IL MOVIOLONE

IL MOVIOLONE - OK ZINGARELLI, SBAGLIA L'ASSISTENTE SUL PARI DELLA PAGANESE

Redazione
30.09.2017 19:09


Allo stadio Franco Salerno-XXI Settembre di Matera, insieme a quella azzurrostellata, insufficiente anche la prestazione della squadra arbitrale capitanata da Andrea Zingarelli di Siena, al suo terzo anno tra i professionisti, assistito da Lorenzo De Palma di Termoli e da Lucia Abruzzese di Foggia. Proprio quest’ultima, nonostante la sua esperienza, lei che è all’ottavo anno tra i professionisti, sbaglia in più occasioni la segnalazione di off-side, ma soprattutto nell’episodio del gol del momentaneo pareggio che aveva illuso gli azzurrostellati. I lucani protestano sia per un presunto fallo a centrocampo che ha dato il "la" all’azione sia per la sospetta posizione irregolare di Talamo. La ripartenza azzurra è regolare, perchè non c'è il fallo di Carcione a centrocampo. Discorso diverso, invece, per Talamo. Il fermo immagine non lascia dubbio: sul tiro di Cesaretti, l’attaccante azzurrostellato parte in posizione di fuorigioco, col gol che era da annullare. Lo scorso anno, proprio a Matera alla prima uscita in campionato, in quella stessa porta fu annullato un gol regolare a Stoia che sarebbe valso il pareggio per la squadra di Grassadonia, dopo una prestazione gagliarda (non come ieri) dei giovanissimi azzurrostellati. 
Il Matera aveva protestato anche allo scadere del primo tempo per una gomitata di Bernardini ai danni di Casoli. Effettivamente l'ex capitano della Berretti allarga un po' il braccio nel tentativo di anticipare il centrocampista lucano, ma per il metro di giudizio adottato da Zingarelli il cartellino giallo va bene. Il mediano azzurrostellato ha comunque rischiato.  

Daniele Ferrara
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

LA PAGANESE VISTA DA...NOCERA: DI MALE IN PEGGIO!
IL MONOPOLI RALLENTA, LE INSEGUITRICI NO! CRISI PROFONDA PER IL COSENZA