CASA PAGANESE | LE ULTIME

LA PAGANESE CHIAMA I TIFOSI. STAMATTINA VISITA DI SOLIDARIETA' ALL'OSPEDALE DI NOCERA

16.11.2017 16:11

Nei momenti di difficoltà è proprio vero che ci si aggrappa a tutto. La Paganese, per una gara che si preannuncia già essere uno snodo cruciale per il futuro, si vuole aggrappare ai propri tifosi e lo ha fatto riducendo sensibilmente il costo del biglietto. Il tagliando d'ingresso per assistere alla sfida di sabato al Marcello Torre contro il Racing Fondi, infatti, costerà 5 euro (+1 euro per i diritti di prevendita) per tutti i settori. Un biglietto unico ad un prezzo modico per cercare di portare allo stadio, nonostante il giorno semi-lavorativo e l'orario particolare, più gente possibile. "Una decisione presa in queste ore - si legge sul sito ufficiale del club - con l’intento di avvicinare ancor di più il popolo azzurrostellato alla squadra, in vista di una gara importante come quella di sabato". La scelta societaria ha raccolto per la maggior parte consensi favorevoli - vedremo se sarà così anche al botteghino - anche se c'è da segnalare qualche lamentela da parte di alcuni abbonati. 

E' chiaro, però, che la sterzata principale si attende dalla squadra, ancora a secco di vittorie interne in questa stagione. Anche perchè lo stadio può far la differenza fino ad un certo punto, e quanto accaduto lunedì sera alla Nazionale è un caso emblematico. Nonostante la bruttissima prestazione di Caserta, è difficile che Massimiliano Favo stravolga del tutto l'undici titolare. Un accorgimento sicuro riguarderà il centrocampo, privo del play Carcione che dovrebbe essere sostituito da Bensaja. In difesa, invece, sembra destinato a riprendersi la maglia da titolare Picone, al rientro dall'infortunio: rischia Pavan. E' tornato a disposizione anche Dinielli, mentre certamente sarà out Bernardini per una distorsione al ginocchio destro.

Oggi pomeriggio la squadra si è allenata a Mercato San Severino, questa mattina invece ha partecipato ad un'iniziativa di solidarietà organizzata dall'Associazione Koru di Pagani. I calciatori azzurrostellati, accompagnati dal dg Filippo Raiola, dal team manager Eugenio Galasso e dall’addetto stampa Lorenzo Ansaldi, hanno fatto visita al reparto onco-ematologico pediatrico dell’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. I giocatori e gli associati Koru hanno così regalato un sorriso ai bambini del reparto con animazione e giochi di intrattenimento. “Donare un sorriso rende felice il cuore” è solo l’inizio di un percorso di solidarietà intrapreso dalla Paganese e che proseguirà nei prossimi mesi con altre associazioni del territorio. 

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

REWIND - L'ANNO D'ORO DI TACCOLA: "SEMPRE CREDUTO IN QUELLA SALVEZZA. NON RIMASI PER VOLONTA' DI PALUMBO"
MAIORANO, L'UNICA LUCE DEL PINTO. DAI MARGINI DELLA ROSA A PRIMO CAMBIO IN ATTACCO