L'ARCHIVIO RACCONTA

IL 6-0 DI CATANIA : QUARTA PEGGIOR SCONFITTA DELLA STORIA

Peppe Nocera
27.03.2018 10:03

Tranquilli, c'è stato di peggio del 6-0 subito a Catania nella storia della Paganese e poi proprio alla blasonata formazione rossoblù, per ben due volte, la Paganese, se ciò ci può consolare, ha rifilato una cinquina: nella stagione 1929-'30 e nel 1978-'79. Vabbè dopo il dolce ritorniamo alle note dolenti. Dicevamo che spulciando nell'archivio, le ricerche hanno detto che la peggior sconfitta della storia la Paganese la subì il 7 maggio del 1961 per 8-0 a Sapri. Quella squadra si piazzò  al quarto posto in quel campionato di Prima Categoria ma in quella penultima gara di campionato arrivò, nel golfo di Policastro, quasi in gita con tante riserve e con il portiere Mottola, vice del titolare D'Amora, subi otto dei 13 gol raccolti in fondo al sacco, nelle sue cinque presenze. Dietro al disastro più eclatante della storia azzurrostellata, si ricorda l'8-3 di Palma Campania del 20 gennaio del 1929, nel primo campionato 1928-'29 con il portiere Ariante che ne beccò ben cinque dall'attaccante Saviano della Palmese. Al terzo posto, in exequo, troviamo nella speciale classifica delle goleade subite dalla Paganese, l'8-1 del 1 giugno del 1953 subito dalle zebrette della Battipagliese e un anno dopo, 16 maggio del 1954, a Marigliano con la Mariglianese.Da dire che il cappotto tennistico del "Massimino" non è isolato. Infatti affiancherà nella bacheca delle trasferte da dimenticare quella subita su un'altra isola: fu il 30 ottobre del 1983, nel capionato di C2 1983-'84,che la Paganese affondò sullIsolaverde per 6-0. Alle spalle dei  due set tennistici ne troviamo altri due più "onorevoli" : il 6-2 subito il 3 aprile del 1960 a Salerno contro il P.T. Salerno e quello del 21 aprile del 1963 nel derby al " Novi" di Angri.

Commenti

DE SANZO VUOLE SUBITO RIPARTIRE: "NON SIAMO SCARSI ORA, MA VOLEVO PIU' ATTENZIONE"
LA PARTITA DEL TIFOSO - CHI E' CAUSA DEL SUO MALE, PIANGA SE STESSO