CASA PAGANESE | LE ULTIME

PROBLEMI IN DIFESA PER ERRA, REPARTO DA REINVENTARE. DUBBI ANCHE SUGLI ESTERNI

12.10.2019 18:10

Il grosso entusiasmo che ha portato nell'ambiente azzurrostellato il pareggio con la Reggina dovrà essere una motivazione ulteriore per la Paganese, che domani pomeriggio attende l'Avellino al Torre. Nel secondo match consecutivo casalingo, la squadra di Erra proverà a far valere di nuovo il fattore casalingo (finora due vittorie e due pari) e fare un altro passo avanti in classifica. Non è stata una settimana semplice per la Paganese, con l'infermeria che è stata piuttosto piena e, soprattutto in difesa, l'allenatore salernitano dovrà fare di necessità virtù. Panariello è fortemente in dubbio, così come Stendardo non è al meglio dopo l'infortunio che lo ha costretto ad uscire dal campo in avvio di match con la Reggina. Il primo quasi certamente non partirà dall'inizio, mentre l'ex difensore di Taranto e Matera potrebbe stringere i denti ed essere del match. In preallarme c'è Mattia, che però potrebbe essere arruolabile anche come esterno destro di centrocampo perchè Carotenuto ha convissuto con degli acciacchi in questa settimana. Ballottaggio aperto a sinistra fra Dramè e Perri, il quale non è ancora al meglio per cui potrebbe giocare ancora l'ex Atalanta. In attacco Alberti e Diop

PAGANESE (3-5-2): 1 Baiocco; 4 Sbampato, 13 Stendardo, 23 Schiavino; 14 Carotenuto, 8 Caccetta, 20 Capece, 7 Gaeta, 3 Dramè; 9 Alberti, 11 Diop. A disp.: 22 Scevola, 30 Campani, 2 Panariello, 5 Mattia, 6 Bramati, 10 Scarpa, 17 Calil, 19 Lidin, 21 Bonavolontà, 24 Acampora, 27 Perri, 29 Musso. All.: Erra

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

VIDEO | ERRA: "DIVERSI ACCIACCHI E TANTI DUBBI. MA MI ASPETTO UNA CRESCITA"
UNA GRANDE PAGANESE SI AGGIUDICA IL DERBY CAMPANO, AVELLINO BATTUTA 3 a 1 AL TORRE