DALLA SERIE C | LE ALTRE

PROCESSO MONEY GATE: CATANZARO E AVELLINO PROSCIOLTI DALL'ACCUSA DI COMBINE

Redazione
19.12.2017 13:12

Catanzaro e Avellino sono stati prosciolti da ogni accusa di illecito in relazione alla gara disputata il 5 maggio 2013. La Procura aveva chiesto la retrocessione, ma tutti i dirigenti sono stati assolti. 

Ecco il comunicato della Figc: "Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare - presieduto da Cesare Mastrocola ha disposto il proscioglimento di tutti i deferiti nell'ambito del procedimento relativo alla gara Catanzaro-Avellino disputata il 5 maggio 2013 (che aveva sancito la promozione in B dell'Avellino). Il Procuratore Federale aveva deferito i due club e sette tesserati delle due società per aver posto in essere atti diretti ad alterare il regolare svolgimento e il conseguente risultato finale del match valevole per la penultima giornata del Campionato di Lega Pro Girone B della stagione sportiva 2012/13".

Commenti

LA PAGANESE VISTA DA... NOCERA - RITORNO AL PASSATO, SPERANDO NEL FUTURO
TFN: UN PUNTO DI PENALIZZAZIONE PER IL CATANZARO. PROSCIOLTO IL RENDE