CASA PAGANESE | LE ULTIME

IN ATTACCO SUGGESTIONE SANSONE, IN DIFESA SI ATTENDE RISPOSTA DI BLONDETT

Redazione
26.08.2019 19:08

E' iniziata l'ultima settimana del calciomercato, gli ultimi giorni di una finestra estiva lunga ma che ancora deve dire tanto sulle reali potenzialità di molte squadre. Fra queste c'è senza dubbio la Paganese, che ha necessità di completare la rosa da mettere a disposizione di Alessandro Erra. La società azzurrostellata ha bisogno di ingaggiare almeno tre calciatori esperti, da collocare in quello che dovrebbe essere l'undici base. Il debutto in campionato in casa della Viterbese ha dimostrato che la squadra ha idee, è organizzata e che con i giusti innesti potrebbe non disputare un torneo di sofferenza. Occhio a non sbagliare, però. Ed è anche per questo che la dirigenza si sta prendendo tutto il tempo necessario per non commettere errori di valutazione. Ecco cosa serve ancora agli azzurrostellati.

DIFESA - Anche la partita del Rocchi lo ha dimostrato: la squadra ha bisogno di un altro centrale d'esperienza. Al netto dei problemi avuti da Stendardo, che ha offerto una prova incolore anche a causa del ritardo di condizione dovuto all'infortunio patito in ritiro, il pacchetto arretrato deve essere completato da un giocatore navigato. Un calciatore che possa far anche crescere senza fretta i promettenti Mattia e Sbampato. L'obiettivo principale resta Edoardo Blondett, il quale per caratteristiche fisiche e tecniche rappresenterebbe il rinforzo ideale per la difesa a tre che ha intenzione di schierare Erra. Il classe '92, al momento svincolato dopo l'addio alla Casertana, sta valutando l'offerta degli azzurrostellati. L'ex Camilleri, ieri rimasto per 90' in panchina in Monopoli-Vibonese, e il capitano del Rieti, Nicolò Gigli, classe '96 con un passato nelle giovanili della Fiorentina, restano sullo sfondo.

CENTROCAMPO - E' il reparto forse più completo, in cui occorre solo qualche elemento di rincalzo. La società sta cercando una valida alternativa in particolare ai due centrali esperti, Capece e Caccetta. Il nome più gettonato è quello di Mirco Spighi, classe '90, reduce da una stagione al Teramo. L'ex Spal al momento è svincolato, Erra lo conosce bene avendolo avuto alle sue dipendenze a Catanzaro, per cui potrebbe essere un profilo intrigante. Da individuare anche un terzino destro under come alter ego di Carotenuto, qualora dovesse partire il baby Alfonso Sepe, già in panchina a Viterbo

ATTACCO - Da Castaldo a Infantino (che potrebbe accordarsi con la Carrarese) sono stati diversi gli attaccanti sondati dalla Paganese in questa sessione di mercato. La prima punta è quella capace di spostare gli equilibri - e lo si è visto anche al Rocchi dove la squadra ha costruito, in particolare nella ripresa, diverse occasioni - e di decidere le sorti di partite e (anche) campionati. Per tale motivo, quest'anno il presidente Raffaele Trapani ha intenzione di affidare il reparto avanzato ad un calciatore navigato, con grossa esperienza e tanti gol alle spalle. L'ultima suggestione porta a Gianluca Sansone, attaccante classe '87, anche con trascorsi in A con Torino e Samp. Dopo due stagioni al Novara in B, lo scorso anno ha tentato l'avventura in Azerbaijan con il Neftçi Baku senza grossi successi. Sansone adesso vorrebbe tornare in Italia, ha avuto un approccio col Palermo e anche la Paganese ha presentato un'offerta allettante. Nelle prossime ore è attesa la risposta del giocatore, che non è una vera e propria prima punta. Qualora l'affare non dovesse concretizzarsi, si cercherebbe di convincere Lorenzo Sorrentino della Juve Stabia, non convocato dalle vespe per la prima gara di Serie B ad Empoli

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

COL MONOPOLI ANTICIPO ALLE 17.30. ANCORA CHIUSI I DISTINTI, I PREZZI DEI BIGLIETTI
LA PAGANESE VISTA DA ...NOCERA : E' LA SETTIMANA DELLA STELLA E DEI DESIDERI !