A TU PER TU CON L'AVVERSARIO

AL "TORRE" ARRIVA UN AKRAGAS NEL CAOS.

Redazione
28.01.2018 10:01

Dopo una lunga e travagliatissima settimana, in cui si è parlato di tutto meno che di calcio giocato (per ovvi motivi), l'Akragas è partita regolarmente alla volta della Campania. Infatti venerdì sera la squadra di Lello Di Napoli è giunta a Cava de' Tirreni, sede abituale del ritiro dei Giganti per le trasferte campane ed ha effettuato la rifinitura ieri mattina sull'impianto di Caivano. Si disputerà infatti oggi la giornata n°23 di campionato, con i biancazzurri che saranno di scena al "Marcello Torre". Il fischio di inizio è fissato per le ore 16.30. 
La situazione è in continua evoluzione, nel frattempo il presidente Silvio Alessi nel pomeriggio di giovedì avrebbe comunicato ai giocatori che non era più disposto ad impegnarsi economicamente e che potevano ritenersi tutti svincolati. Anche i calciatori che volevano rimanere ad Agrigento saranno costretti ad andare via e trovarsi un’altra sistemazione. Perfino nel residence che ospita i calciatori, dicono i bene informati, non c’è acqua da giorni. Una situazione disastrosa. Con il mister Lello Di Napoli impotente difronte alla presa di posizione del presidente. Vano perfino il tentativo del ds Ernesto Russello di convincere i giocatori a temporeggiare ulteriormente. 
Diversi ragazzi della Berretti tra i convocati e c'è anche il centrocampista Vincenzo Carrotta, per il quale si era vociferato di un interesse della Virtus Francavilla nelle ultime ore. Longo, ex della partita, si è trasferito alla Fidelis Andria, Parigi ha terminato il prestito con l'Atalanta, e tanti giocatori sono sul piede di partenza.

Dopo la salvezza ottenuta la scorsa stagione in serie C, la squadra si trova ora ultima in classifica, ma con ancora la possibilità di potersi giocare le carte per una salvezza anche attraverso i play-out. 
Akragas che dovrebbe scendere in campo con un modulo formato da una difesa a “quattro”, tre centrocampisti e tre giocatori offensivi. In porta il biondo Vono. La difesa quasi sicuramente formata dai due centrali Pisani e Danese affiancati dai terzini Scrugli e da capitan Russo, rispettivamente a destra e sinistra. A centrocampo certa la presenza di Vicente, che dovrebbe essere affiancato dalle due mezzali Saitta e Carrotta (l'anno scorso in prestito alla Paganese). In attacco, vista la partenza di Parigi il centravanti sarà Moreo, con Salvemini sulla sinistra e Franchi che dovrebbe agire sulla destra. 

AKRAGAS (4-3-3): 1 Vono; 23 Scrugli, 15 Pisani, 14 Danese, 3 Russo; 7 Carrotta, 8 Vicente, 17 Saitta; 2 Franchi, 24 Moreo, 11 Salvemini. A disp.: 12 Lo Monaco, 13 Ioio, 16 Minacori, 18 Navas, 20 Petrucci, 25 Tripoli, 26 Malluzzo, 27 Canale, 28 Gjuci, 29 Bramati. All.: Di Napoli
Indisponibili: Mileto

 

Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

VIDEO | FAVO CARICA I SUOI: "L'AKRAGAS NON SMOBILITERA', DOBBIAMO ASSOLUTAMENTE VINCERE"
BASTA E AVANZA TASCONE PER LA PRIMA VITTORIA IN CASA DELLA PAGANESE