LE SFIDE DEL PASSATO

LE SFIDE DEL PASSATO: SASA' PERRONE AL 94' E LA PAGANESE NEL 1999 SBANCO' LA REGGIA

Peppe Nocera
10.11.2017 10:11

La storia della Paganese, come tutte le altre società, ha vissuto alti e bassi e alla fine del millennio quella azzurrostellata ritrovò la luce, sotto la presidenza di Mimmo Lombardi, ritornando in Serie D dopo la vittoria del campionato d'Eccellenza. In quel campionato di quarta serie 1999-2000, gli azzurrostellati si ritrovano ad affrontare squadre con le quali aveva infiammato la Serie C negli anni 80. In quella stagione, dove in panchina sedeva il Kaiser Villa, la Paganese non partì con il piede giusto: nelle prime due giornate fu battuta all'esordio dal Terracina 1-0 e pareggiò in casa con il Sorrento. Alla terza giornata c'era in programma la sfida con la Casertana, i falchetti di Gabriele partirono da super favorita del campionato. Quel 19 settembre 1999 la Paganese al Pinto fu scortata da 500 paganesi che vissero un pomeriggio ricco di emozioni. Partì forte la Casertana in vantaggio al 15' con Dentice che chiuse la prima frazione. Tutte le emozioni si vissero in una ripresa al cardiopalma: tra il 62' ed il 69' la Paganese con Cannalonga e l'autorete di Grillo ribaltò il risultato ma a sei minuti dal termine i fachetti raggiunsero il 2-2 con D'Alterio. Il Pinto a quel punto si trasformò in una bolgia con i falchetti che, sulle ali dell'entusiasmo, cercarono il contro-sorpasso ma al 94' fu Sasà Perrone a regalare la vittoria agli azzurri correndo poi sotto la curva dei tifosi azzurri.

Peppe Nocera
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

FUORIGIOCO - COME CAMBIA IL CALCIO E IL MODO DI VEDERLO E INTERPRETARLO...
I RISULTATI E I MARCATORI DELLA 13^ GIORNATA