CASA PAGANESE | LE ULTIME

A MATERA RIENTRA IL LEADER CARCIONE. ED IN DIFESA PIANA INSIDIA MERONI

28.09.2017 16:09

Le due sconfitte consecutive contro Akragas e Juve Stabia hanno evidenziato le lacune che in questo momento la Paganese si porta dietro: una condizione non ottimale per gli elementi di maggiore esperienza, una sterilità offensiva ed una retroguardia che viene punita al minimo errore. A Matera, seppur i lucani non se la passino meglio, sarà tutt'altro che una passeggiata per gli azzurrostellati. Favo ha sempre detto che in questo momento "è meglio giocare in trasferta che in casa", perchè fra le mura amiche la Paganese ha sempre affrontato squadre che si arroccavano e ripartivano, ma stavolta non sarà comunque un compito agevole. Ma delle risposte dovranno comunque arrivare perchè, pur essendo all'inizio, a nessuno piace perdere punti per strada.
La buona notizia per la Paganese è che a Matera si andrà con la rosa al completo. L'unico assente è il lungodegente Fabinho, che comunque prosegue il suo lavoro personalizzato e i tempi di recupero potrebbero essere più brevi del previsto. Nell'immediato, Favo sorride per il recupero del capitano Carcione, il quale ha smaltito l'influenza ma anche un problema al piede ed è pronto a (ri)dare il suo contributo in mezzo al campo. Non solo dal punto di vista tecnico-tattico, quanto sotto il profilo dell'esperienza, della personalità e della leadership. Il play di Cassino sarà affiancato da Tascone e Baccolo, i quali non saranno gravati dei compiti di costruzione della manovra assolti contro la Juve Stabia. L'attacco, sebbene Regolanti che si presenta a Matera da ex sia ancora lontano dall'avere i novanta minuti, sarà quello tradizionale con Talamo e Cesaretti a suo supporto. 
Qualche cambiamento il tecnico napoletano lo sta pensando per la difesa. Meroni, che pure è stato uno dei più positivi di questo avvio di stagione, potrebbe cedere il posto a Piana al rientro dopo la squalifica. Una soluzione che permetterebbe all'ex Cosenza di rifiatare in vista del turno infrasettimanale che costringerà Favo ad un turnover che però non sarà massiccio.  

PAGANESE (4-3-3): 1 Gomis; 23 Picone, 18 Piana, 6 Carini, 3 Della Corte; 27 Tascone, 5 Carcione, 16 Baccolo; 14 Talamo, 11 Regolanti, 25 Cesaretti. A disp.: 22 Galli, 4 Bensaja, 8 Ngamba, 9 Maiorano, 10 Scarpa, 13 Meroni, 15 Negro, 19 Bernardini, 20 Pavan, 21 Buxton, 26 Dinielli. All.: Favo
Squalificati: nessuno 
Indisponibili: Fabinho
Altri: Marone, Acampora, Garofalo, Grillo

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

FAVO PENSA SOLO AL MATERA: "ORA MI ASPETTO PERSONALITA' DAI MIEI"
LE SFIDE DEL PASSATO - QUANDO A MATERA SI INFRANSE IL SOGNO DELLA B...