CASA PAGANESE | LE ULTIME

DIFESA, STRETTA FINALE PER STENDARDO. A SINISTRA C'E' PERRI

Redazione
18.01.2019 14:01



Con l'arrivo dello svincolato Capece, si è sbloccato il mercato in entrata della Paganese. Resta comunque la difesa il reparto più attenzionato dal presidente Trapani e dal ds Accardi, che hanno intenzione di mettere a disposizione di Fabio De Sanzo una rosa più competitiva. Il pacchetto arretrato deve essere completato con calciatori d'esperienza e, quasi certamente, uno di questi sarà Mariano Stendardo. Il centrale napoletano già ad inizio mese è stato a Pagani per incontrare la società azzurrostellata ed è in continuo contatto con il club di via Filettine. L'offerta della Paganese soddisfa Stendardo, dato che si è parlato anche di un accordo per il prossimo anno. L'unico intoppo, al momento, riguarda la situazione contrattuale del classe '83, che deve liberarsi dal Matera: si attende lo svincolo dai lucani che potrebbe arrivare a breve. Su di lui c'è anche la Virtus Francavilla, ma la Paganese attualmente sarebbe in pole. 

Per completare il reparto potrebbe tornare utile un altro difensore centrale, ma si vedrà più avanti, mentre è necessario sistemare numericamente le corsie laterali. A destra ci sono Tazza e Carotenuto, mentre a sinistra è rimasto il solo Della Corte, il quale fra l'altro è in uscita (si parla di un passaggio alla Lucchese). Come terzino mancino è praticamente fatta per Matteo Perri, classe '98 di proprietà dell'Ascoli. Il 20enne romano in questa prima parte di stagione è stato in prestito alla Viterbese, raccogliendo solo due presenze; nella passata stagione ha disputato quasi tutto il campionato Primavera da titolare coi bianconeri. 

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata
 

Commenti

IL PRIMO ACQUISTO DI GENNAIO DELLA PAGANESE E' UNO SVINCOLATO: ECCO CAPECE
L'ATTESA VISTA DA NOCERA: DI CHE COLORE SARA' IL FUTURO?