CASA PAGANESE | LE ULTIME

COSTA CARO IL NERVOSISMO DEL GRANILLO: 2 GIORNATE DI STOP A BACCOLO E CARINI

23.01.2018 19:01

Come era ampiamente prevedibile, è stata pesante la mano del giudice sportivo su Pietro Baccolo e Filippo Carini, i due giocatori della Paganese espulsi nel finale di gara al Granillo. Il centrocampista bresciano aveva rimediato due cartellini gialli in sequenza (per proteste) subito dopo l'assegnazione del rigore decisivo alla Reggina, costringendo i suoi a disputare gli ultimi minuti in dieci uomini. Il difensore, invece, era stato sostituito poco dopo l'1-0 e, dalla panchina, si era fatto espellere su segnalazione del primo assistente. Per entrambi è arrivata la squalifica di due turni, così Favo non potrà contare su di loro sia per lo scontro diretto di domenica contro l'Akragas che per il derby con la Juve Stabia del 4 febbraio. Da vedere se sconteranno la squalifica in azzurrostellato o meno, perchè non è un mistero che entrambi potrebbero lasciare la Paganese in quest'ultima settimana di mercato. Fra i giocatori più esperti della rosa, infatti, Baccolo e Carini sono i possibili papabili ad una cessione. Al momento, però, non sono pervenute offerte allettanti ai giocatori. 

Oggi è ripresa la preparazione della squadra in vista dell'appuntamento di domenica pomeriggio contro i siciliani, ultimi in classifica a quota 10 punti. Gli azzurrostellati si sono ritrovati al Superga di Mercato San Severino, agli ordini di Massimiliano Favo, la cui panchina resta in bilico anche se un cambio tecnico probabilmente non è l'eventualità maggiormente presa in considerazione dalla proprietà. Per la sfida con l'Akragas si cercherà di recuperare il terzino Pavan, vittima di un problema fisico che lo ha costretto a saltare la gara di Reggio Calabria

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

PRIMA NEL GIRONE C PER FELICIANI, L'ARBITRO DI PAGANESE-AKRAGAS
LA PARTITA DEL TIFOSO - REGGIO IN SECONDO PIANO, C'E' DA SALVARE LA PAGANESE!