CASA PAGANESE | LE ULTIME

CHE SFORTUNA! UN'AUTORETE DI MERONI NEGA UN MERITATO SUCCESSO ALLA PAGANESE

Redazione
17.12.2017 20:12

Paganese beffata nel finale al Ceravolo. Un'autorete rocambolesca di Meroni, colpito in pieno da Picone nel tentativo di liberare l'area di rigore, condanna al pareggio gli azzurrostellati, quando i tre punti (che erano meritati) sembravano cosa fatta. Gestione di gara al limite della perfezione per la squadra di Massimiliano Favo, che ha avuto il merito di passare in vantaggio con una bella giocata sull'asse Cesaretti-Talamo. L'attaccante napoletano, dopo il gol, ha avuto la chance per il raddoppio e anche nel secondo tempo ha colpito l'esterno della rete. Nella ripresa, in contropiede, la Paganese ha sprecato un'occasione con Baccolo e ha colpito il palo con Bensaja. Due le volte, invece, che Gomis si è dovuto superare, una per tempo su Zanini. Ai punti, gli azzurrostellati avrebbero nettamente meritato di più, invece chiudono il girone d'andata con 16 punti ed in zona playout.

IL TABELLINO 

MARCATORI: pt 31' Talamo; st 46' aut. Meroni 
CATANZARO (4-2-3-1): Nordi; Riggio (39' st Anastasi), Di Nunzio, Sirri, Nicoletti (30' st Imperiale); Maita (30' st Van Ransbeeck), Marin; Falcone, Spighi (16' st Kanis), Zanini; Lukanovic (16' st Puntoriere). A disp.: Marcantognini, Icardi, Marchetti, Pellegrino. All.: Dionigi 
PAGANESE (4-3-3): Gomis; Picone, Meroni, Piana, Della Corte; Bensaja (30' st Bernardini), Baccolo, Scarpa; Maiorano (16' st Ngamba), Talamo (30' st Regolanti), Cesaretti. A disp.: Galli, Carini, Negro, Buxton, Acampora, Dinielli, Grillo. All.: Favo
ARBITRO: Capone di Palermo
NOTE: spettatori 3mila circa. Ammoniti: Meroni, Cesaretti, Marin, Zanini, Sirri, Van Ransbeeck, Regolanti, Picone. Recupero 1' pt, st 5'

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI CATANZARO-PAGANESE

Commenti

A CATANZARO SENZA TASCONE, AL SUO POSTO PIU' BENSAJA CHE NGAMBA
TROFEO "FRANCAVILLA": PRIMA VOLTA PER CESARETTI! E' LUI IL MIGLIORE DI PAGANESE-RACING FONDI