CASA PAGANESE | LE ULTIME

PAGANESE DEFERITA: CONTRIBUTI PAGATI CON CREDITO D'IMPOSTA NON SPETTANTE

Redazione
18.09.2019 10:09

Il Procuratore Federale, a seguito di segnalazione della CO.VI.SO.C., ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare la società Paganese Calcio 1926 per la violazione dell’art. 6, comma 1, del C.G.S., per aver versato le ritenute Irpef per il periodo novembre 2018 – marzo 2019 e i contributi Inps per il periodo novembre 2018 – aprile 2019 riguardanti gli emolumenti dovuti ai propri tesserati, lavoratori dipendenti e collaboratori addetti al settore sportivo, impiegando in compensazione un credito d’imposta asseritamente maturato a fronte di attività di ricerca e sviluppo ex art. 3, D.L. n. 145 del 23/12/2013, credito di imposta non spettante come risulta dall’atto di recupero n. TF9CR0900040 2019 emesso dall’Agenzia delle EntrateDirezione Provinciale di Salerno – Ufficio Controlli, senza che si sia provveduto ad alcuna forma di ravvedimento. Deferito, altresì, l'Amministratore Unico e legale rappresentante pro-tempore della società azzurrostellata, Filippo Raiola

Il club di via Filettine, che al momento non ha preso alcuna posizione ufficiale, avrebbe già dato mandato ai propri legali di predisporre tutto quanto necessario per evitare sanzioni pecuniarie o, peggio ancora, punti di penalizzazione. 

Redazione
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

L'ARCHIVIO RACCONTA: DA NOCERA A CASTELLAMMARE PASSANDO PER AVELLINO, LA STORIA DEL DERBY IN CAMPO NEUTRO
LA PAGANESE VISTA DA NOCERA : GRAZIE PER IL REGALO !