CASA PAGANESE | LE ULTIME

IN ATTACCO CONTATTI CON BIANCHIMANO, SULLO SFONDO ALFAGEME

Redazione
25.07.2019 11:07

"Quella del centravanti è una professione", non un ruolo, diceva Dadà Maravilha, uno che di gol ne ha fatti quasi 1000 in carriera, terzo in Brasile dietro a Pelè e Romario. Sembra voler far suo questo pensiero anche il presidente della Paganese, Raffaele Trapani, che per allestire una squadra competitiva ha intenzione di regalare al tecnico Erra un attaccante di categoria. Tuttavia, è il ruolo anche più delicato da individuare, visto che bisogna comunque conciliare la volontà di ingaggiare un giocatore che faccia compiere il salto di qualità con l'esigenza economica di mantenere il bilancio in ordine. Per questo motivo, si è spenta sul nascere la suggestione Gigi Castaldo, con l'attaccante della Casertana che al momento viaggia a cifre impossibili per la Paganese. Un approccio c'è stato, ma l'idea è tramontata da ambo le parti.

Ha ripreso quota, invece, una pista già tracciata nello scorso mese di gennaio con il Perugia per Andrea Bianchimano. L'attaccante brianzolo è più giovane (compirà 23 anni a dicembre), costerebbe di meno arrivando in prestito dai biancorossi e potrebbe rappresentare una rivelazione del campionato. Le premesse del resto sono buone. Nei due anni alla Reggina ha realizzato 13 gol (9 nel secondo campionato), mentre nella passata stagione - da gennaio - ha segnato 5 reti con il Catanzaro, dopo aver visto poche volte il campo nella prima parte in B con i grifoni. Un contatto con la società umbra c'è stato, visti anche i buoni rapporti col presidente Massimiliano Santopadre. Difficilmente ci sarà spazio per Bianchimano al Perugia, visto il sovraffollamento nel reparto avanzato, sebbene per il momento il classe '96 sia ancora in ritiro con la squadra di Oddo. Un primo approccio è stato fatto anche con l'entourage del giocatore che vorrebbe più minutaggio, ma al momento aspetta una chiamata dalla B (nelle scorse settimane anche altri club di C hanno manifestato interesse per lui). 

Sullo sfondo restano altri nomi che pure sono stati valutati dalla dirigenza di via Filettine. Su tutti c'è Luis Alfageme, 34enne attaccante argentino ex Casertana, svincolato dopo la parentesi in D con l'Avellino. Piacciono anche lo svincolato Abou Diop, 26 anni ex Juve Stabia, Matera e Lecce, nell'ultima stagione alla Vis Pesaro, e Lorenzo Sorrentino, classe '95 tornato alla Juve Stabia dopo l'esperienza alla Lucchese dell'anno scorso dove ha realizzato 6 gol in 35 partite. 

Danilo Sorrentino
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

VIDEO | RAIOLA SUL RILANCIO PAGANESE: "NON VOGLIAMO PIU' SOFFRIRE"
DOMANI IL CONSIGLIO FEDERALE, ALLE 12 IL VERDETTO SULLE RIAMMISSIONI