CASA PAGANESE | LE ULTIME

RITIRO DAY 1 - PRIME FATICHE A GUBBIO, SI AGGREGA L'ATTACCANTE VAI

Redazione
28.07.2019 19:07

Un clima umido e soleggiato ha accolto la Paganese nel primo giorno di ritiro effettivo in territorio umbro. In campo Erra ha tenuto a rapporto i suoi per un primissimo confronto. Nel corso della calda mattina di Gubbio, gli azzurrostellati hanno svolto un intenso lavoro fisico, in cui hanno alternato per l’attivazione muscolare-respiratoria, corsa e circuiti tecnici. Per mantenere alta l’attenzione e focalizzare meglio quelle che sono le capacità tecniche dei calciatori, è stato introdotto l’uso del pallone solo in tarda mattinata. Esercizi con la palla con mister Di Deo e infine partitella a campo ridotto sotto la supervisione del tecnico Erra.

Terminato il primo carico di lavoro, la squadra è tornata in campo nel pomeriggio, in cui l’inevitabile abbassamento della temperatura ha permesso al Prof. D’Antonio di spingere con il test di Gacon e con ripetute ad alta velocità che hanno permesso di osservare meglio la resistenza fisica dei calciatori azzurrostellati. Al gruppo si è unito l'attaccante classe '99, Nicolò Vai, lo scorso anno fra Novara e Lecco, mentre hanno raggiunto il ritiro di Gubbio anche i sei calciatori che non erano partiti da Pagani (Capece, Alberti, Lidin, Ayina, Dramè e Campani).

Domani è in programma un'altra doppia seduta di allenamento. 

Alfonso Amarante
© Paganesemania - Riproduzione riservata

Commenti

IN PROVA, MA NON SCONOSCIUTI. DRAME' E GLI ALTRI CHE DEVONO CONVINCERE ERRA
DOMANI IL CONSIGLIO FEDERALE, ALLE 12 IL VERDETTO SULLE RIAMMISSIONI