CASA PAGANESE | LE ULTIME

ALTRO PASSETTINO IN AVANTI: AD ANDRIA TERMINA A RETI BIANCHE

Redazione
07.10.2017 20:10

Dà continuità al pari ottenuto nel turno infrasettimanale con il Trapani la Paganese che ottiene un punto anche dalla trasferta di Andria. Zero a zero il risultato finale al termine di una gara in cui gli azzurrostellati hanno rischiato in un'occasione per tempo ma che poi hanno sciupato a metà ripresa con Talamo una nitida palla gol. La squadra di Favo, come già avvenuto con i siciliani, ha dimostrato grande determinazione e spirito di sacrificio anche nel finale di gara quando gli animi si sono surriscaldati mostrando qualche passettino in avanti anche sotto il profilo del gioco. 

Favo riconferma in blocco l'undici di martedì con un'unica novità che vede l'inserimento in mediana di Tascone al posto di Bernardini. In attacco Talamo sempre 'falso nueve' con Scarpa e Cesaretti sugli esterni. E' ben disposta in campo la Paganese che bada soprattutto a contenere le avanzate della Fidelis con continui raddoppi ed un pressing alto orchestrato da Bensaja già sulla trequarti avversaria per poi, soprattutto col passare dei minuti, cercare di colpire in contropiede. Così avviene poco dopo la metà della prima frazione quando su una ripartenza Talamo serve Cesaretti che di prima intenzione impegna Maurantonio. L'occasione più ghiotta capita, però, sui piedi di Lattanzio (30') che al volo, sfruttando un'indecisione di Della Corte, manda la sfera di poco a lato. L'esterno destro pugliese si era, già, reso pericoloso precedentemente in due occasioni (4' e 25') trovando la pronta respinta di Gomis. L'estremo difensore azzurrostellato è costretto agli straordinari anche ad inizio ripresa quando respinge coi piedi una conclusione di Scaringella che aveva 'ubriacato' al limite Carini, facendosi poi trovare pronto sul tiro cross (24') di De Giorgi, sfuggito a Della Corte

A metà ripresa l'occasione che avrebbe potuto cambiare le sorti del match: Della Corte recupera palla e dà vita ad un interessante tre contro tre, palla sull'out mancino per Cesaretti che serve al centro dell'area l'accorrente Talamo. L'attaccante ex Cremonese manda, però, clamorosamente a lato. A cinque dal termine azzurrostellati ancora pericolosi con Cesaretti che al volo, sugli sviluppi di un calcio di piazzato di Scarpa, manda la sfera di poco alto. Nei minuti finali la gara sale d'intensità, gli animi si surriscaldano ma la squadra di Favo è brava a restare lucida chiudendo ogni varco fino al triplice fischio finale.        

IL TABELLINO

FIDELIS ANDRIA (4-3-3): Maurantonio, De Giorgi, Celli, Rada, Curcio; Piccinni, Quinto, Matera; Lattanzio, Scaringella (17'st Minicucci), Barisic (37'st Bottalico). A disp.: Cilli, Pipoli, Tiritiello, Esposito, Ippedico, Di Cosmo, Paolillo. All.: Loseto
PAGANESE (4-3-3): Gomis; Picone (46'st Dinielli), Meroni, Carini, Della Corte (38'st Piana); Carcione, Tascone (18'st Bernardini), Bensaja (38'st Ngamba); Scarpa, Talamo (18'st Regolanti), Cesaretti. A disp.: Galli, Maiorano, Negro, Pavan, Buxton, Grillo. All.: Favo

ARBITRO: Andreini di Forlì (Teodori - Gentileschi)
NOTE: Spettatori 1500 circa di cui 150 da Pagani. Ammoniti: De Giorgi, Carcione, Cesaretti, Rada. Recupero: pt 0', st 6'

Alfonso Esposito
© Paganesemania - Riproduzione riservata

VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO
DI FIDELIS ANDRIA-PAGANESE

Commenti

8^ GIORNATA: VOLA IL LECCE, OK TRAPANI, MATERA E VIRTUS. AL RENDE IL DERBY, COSENZA IN CRISI
TROFEO "FRANCAVILLA": VOTA IL MIGLIORE IN CAMPO DI FIDELIS ANDRIA-PAGANESE